L’Organo della Chiesa di San Martino
– Senigallia –

Gaetano Callido opus 395 anno1802

Restaurato nell’anno 2011 dalla Ditta Michel Formentelli di Camerino

 

I registri sono posti a lato destra della tastiera su due colonne nella seguente successione:

1. Principale Bassi
2. Principale Soprani
3. Ottava
4. Quinta decima
5. Decima Nona
6. Vigesima Seconda
7. Vigesima Sesta
8. Vigesima Nona
9. Contrabbassi [Pedale]

10. Voce Umana [Soprani]
11. Flauto in VIII Bassi
12. Flauto in VIII Soprani
13. Flauto in XII
14. Cornetta [Soprani]
15. Tromboncini Bassi
16. Tromboncini Soprani
17. Tromboni [Pedale, 8’]

Tastiera: 47 tasti DO 1 – RE 5 con prima ottava corta.

Pedaliera a leggio di 18 note, prima ottava corta: DO 1 – Sol # 2, l’ultimo pedale LA 2 aziona l’accessorio del Tamburo acustico. La pedaliera è costantemente unita alla tastiera

Divisione Bassi/ Soprani tra Do# 3 e Re 3

JSN Metro template designed by JoomlaShine.com

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su un qualsiasi link su questa pagina darai il consenso all'utilizzo dei cookies.