Chiesa del Portone - Senigallia


Organo Pinchi op. 422, 2002

 

Programma 

L’attesa negli spazi infiniti del Nord Europa

 

Georg Muffat (1653 -1704)
Toccata I *
da “ Apparatus Musico Organisticus” 

 

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Sonata in Sol maggiore BWV 1021 
Adagio - Vivace - Largo – Presto

 

Dietrich Buxtehude (1634-1704) 
Praeludium in sol  minore BUX WV 149 *

 

Georg Philipp Telemann (1681-1767)
Fantasia per violino senza basso 

 

Georg Friedrich Haendel (1685-1759)
Sonata in Re maggiore HWV 371 
Affettuoso - Allegro – Larghetto – Allegro

 

* per solo Organo


 

Stephan Kofler
Organo

Liana Mosca
Violino barocco

Stephan Kofler

ha conseguito il diploma in organo al Conservatorio di Innsbruck (con il Prof. Reinhard Jaud) e la laurea in Storia della musica all’Università “Ca Foscari” a Venezia: ha seguito dal 1985 al 1994 corsi sulla prassi di musica barocca con Ton Koopman (Amsterdam); inoltre ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con H.Vogel, M. Chapuis, L.F.Tagliavini, Sergio Vartolo (musica antica) Xavier Darasse, Daniel Roth, O. Latry (musica romantica) e con Alfred Mitterhofer, Andrea Marcon e J.C. Zehnder (J. S. Bach). Ha suonato per numerosi festival in Italia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Inghilterra; molte tournèes in Messico (Mexico City, Puebla, Zamora, Queretaro, Celaya) in Argentina (Buenos Aires, Cordoba e Rosario) e negli Stati Uniti (Dallas, Houston e San Antonio). Ha rappresentato l’Italia al famoso  “Festival Cervantino” di Guanajuato nel 2001, organizzato dal governo messicano. 

Ha inciso per numerose emittenti radiofoniche e televisive (RAI - SRG - Tele Azteca- ORF) e ha prodotto ed inciso diversi CD di musiche barocche e romantiche. Nel 2003 ha fondato l’Ensemble Meranbaroque, che si è specializzato nella prassi esecutiva barocca tedesca ed italiana.




Liana Mosca

Liana Mosca inizia lo studio del violino con Lee Robert Mosca presso il Suzuki Talent Center di Torino. Si diploma nel 1988 al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con il M° Osvaldo Scilla e nel 1993 ottiene il Konzert-Diplome alla Musik Akademie Basel perfezionandosi con il M° Schneeberger. Consegue il Certificato A presso l’European Suzuki Association e nel 2001 il Diploma di Kammermusik presso il Conservatorio di Vienna come allieva dell'”Altenberg Trio”. Comincia l’attività concertistica con la “Gustav Mahler Yugend Orchester” e la “European Union Youth Orchestra”, dirette dal M° Claudio Abbado. Dal 1993 al 1995 è membro della “Deutsche Kammerakademie” diretta dal M° J. Goritzky. Dal 1996 al 2003 collabora con l’Orchestre de Chambre de Geneve e Camerata Basel.
Nel 1998 inizia la sua stabile collaborazione con “Il Giardino Armonico”, diretto dal M° Giovanni Antonini.  oltre che con i “Swiss Baroque Soloists”, “Kammerorchesterbasel” e “Ensemble Baroque de Limoges”. Dal 2010 con l’Ensemble Claudiana diretto da L. Pianca partecipa all’esecuzione dell’integrale delle“Cantate” di J.S. Bach presso la Wienerkonzerthaus.
Si esibisce stabilmente in duo con il pianista Pierre Goy, con il quale ha realizzato le registrazioni delleSonate op. 5 e op. 7 di J. Ladurner per Lyrinxs oltre alle 6 Sonate op. 5di L. Boccherini per Stradivarius.
Ha partecipato a numerose registrazioni discografiche con importanti etichette discografiche, Decca, Naïve, Alpha, Arcana e Accent. 

Per Stradivarius ha inciso inoltre “Sonate, Duetti e Trii op. III/IV” di G. Pugnani; “Sonate per 2 vl e b.c. di Bassani, Bononcini, Marini, Stradella, Cazzati, Legrenzi, ecc.”, e recentemente due volumi dedicati alle Sonate per violino op. 4di F.S. Geminiani. 

Dal 2011 è membro del trio d’archi “Il Furibondo”.
Come docente ha insegnato violino barocco e musica d’insieme presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino. Attualmente svolge attività didattica presso l’Accademia Suzuki di Torino e a Cittadellarte – Fondazione Pistoletto a Biella. È Teacher Trainer presso l’Istituto Suzuki Italiano, dove tiene corsi annuali di formazione per gli insegnanti.

https://icpo.ch/team/liana-mosca/


.

 

JSN Metro template designed by JoomlaShine.com

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su un qualsiasi link su questa pagina darai il consenso all'utilizzo dei cookies.