Auditorium dei Cancelli - Senigallia


Organo Jacobi et filiorum Bazzani – 1856

 

Programma 

Note attorno al Salve Regina

Presentazione del libro del vescovo Franco Manenti

 

Peeter Cornet ca.1570-80-1633
Salve Regina – Ad te clamamus – Eia ergo – O clemens – Pro Fine
in alternatim con canto

 

Pablo Bruna 1611-1679
Tiento de 2º Tono sobre la Letanía de la Vírgen *

 

Giuseppe Ceccherini 1824-1909
Recordare per Tenore e Violino

 

Vincenzo Bellini 1801-1835
Salve Regina

 

Giovanni Morandi 1777-1856
Benedizione del Venerabile *
Andante – Allegro vivace

 

Giacomo Puccini 1858-1924
Salve Regina

 

Luigi Luzzi 1824-1876
Ave Maria op. 80

 

Pietro Mascagni 1863-1945
Da “Cavalleria rusticana” Ave Maria



* per solo Organo

    

Federica Iannella
Organo

Daniela Nuzzoli
Mezzo Soprano

Raul Hernandez
Tenore

 

Federica Iannella è nata e vive a Senigallia, dove dall’anno 2002 è organista titolare presso la Chiesa Santa Maria della Neve. Ha svolto i suoi studi musicali presso i conservatori “G. Rossini” di Pesaro diplomandosi in Organo e composizione organistica, “A. Pedrollo” di Vicenza conseguendo cum laude il diploma accademico di II livello, sotto la guida del M° Roberto Antonello. Parallelamente agli studi organistici ha frequentato il corso di Musicologia presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Bologna, dove si è laureata col massimo dei voti in Filosofia della Musica con una tesi dal titolo “Pietro Nacchini fondatore della scuola organaria veneziana Settecentesca, ipotesi sulle sue motivazioni teoriche”. Ha approfondito lo studio della prassi esecutiva organistica frequentando a seguito di selezione nazionale, i corsi semestrali di “Interprete di musica per organo” presso l’Accademia di musica Italiana per organo di Pistoia. Ha partecipato inoltre ad altri corsi di perfezionamento con i docenti L. Lohmann, M. Radulescu, H. Vogel, J. Van Oortmerssen, E. Kooiman, B. Leighton, J. Laukvik. Di grande importanza formativa sono state le lezioni private apprese con il M° W. Zerer ad Amburgo.

Ha al suo attivo numerosi concerti, come solista, in duo, a quattro mani, in formazioni corali ed orchestrali, esibendosi regolarmente in prestigiosi festival italiani e stranieri (Germania, Francia, Belgio, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Polonia, Spagna, Città del Messico, Slovacchia, Stati Uniti e Russia). Ha inciso numerosi Cd, tra cui, in prima esecuzione mondiale, l’opera omnia delle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi (Tactus 2006 - 2012), le Sinfonie per organo a quattro mani di Gioachino Rossini (Tactus 2009), che si è aggiudicato le cinque stelle della rivista “Musica” settembre 2009, ottenendo il primo posto della classifica classica/ strumentale al XXX premio della critica, le Sinfonie di Giuseppe Verdi per organo a quattro mani (Tactus 2015), recensito migliore disco del mese da MusicWeb International. Del 2016 sono le Trascrizioni operistiche per organo di Giovanni Morandi (Tactus 2016).

Le sue esecuzioni sono state definite “musicali, ricche di temperamento e di vivacità espressiva con talento per l’arte della registrazione”; “Early Music Review” riconosce in Federica Iannella un’eccellente interprete della musica teatrale del XIX secolo. Particolarmente interessata alla ricerca e alla trascrizione di partiture manoscritte, ha pubblicato per la casa editrice Armelin di Padova il VI volume delle opere da tasto di B. Galuppi e 2 volumi sulle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi. Membro di giuria in concorsi organistici, ha tenuto conferenze a carattere storico - musicologico e nel dicembre 2010 è stata invitata dall’Accademia barocca di Città del Messico, come docente del corso sulla musica organistica italiana dal XVI al XVIII secolo. Impegnata nel recupero e nella valorizzazione del patrimonio organaro, Federica Iannella ha promosso il restauro di numerosi organi antichi presenti nella regione Marche.

Ha insegnato Organo e composizione organistica presso i conservatori di Monopoli, Reggio Calabria, Adria, e Cagliari, attualmente è docente presso il conservatorio “L. Campiani” di Mantova.

 

Daniela Nuzzoli (mezzosoprano e violinista) è nata a Senigallia (Ancona). Ha fatto il suo debutto come cantante a Radio France (Parigi) nell’"Iphigenie en Tauride" di Piccinni, accompagnata dall’ Orchestre National de France sotto la direzione di Enrique Mazzola. È stata Donna Elvira nel Don Giovanni di W.A. Mozart al Teatro delle Erbe di Milano sotto la direzione di Charles Olivieri-Munroe. Nel 64° Festival Puccini di Torre del Lago ha interpretato Donna Anna ne “Il Convitato di Pietra” di Giovanni Pacini, il Musico nella Manon Lescaut di Giacomo Puccini, Ostane nel  “Montezuma” di Baldassarre Galuppi, la Zita nel “Gianni Schicchi” e la Frugola ne “Il Tabarro” di Puccini. Nella stessa stagione ha cantato nel “Montezuma” di Galuppi  al Landes Thaeater di Salisburgo (Austria) accompagnata dall’Orchestra del Mozarteum.

La casa discografica italiana Tactus  ha pubblicato diversi CD: nel 2013, in prima mondiale, gli Offertori di Giuseppe Giordani per voce e organo, nel 2015, le Romanze da Camera di G.Verdi per voce e pianoforte storico con il tenore Raúl Hernández, nel 2017 un triplo CD di Opere sacre di Pellegrino Santucci, nel 2018 un CD per voce e organo di Opere sacre dei Maestri di capella della Santa Casa di Loreto tra Settecento e Ottocento).

Nel 2019 la casa discografica giapponese Da Vinci ha pubblicato un Cd di tutte le composizioni per voce e pianoforte storico di F.J. Obradors in collaborazione con il tenore Raúl Hernández e il pianista Olaf John Laneri. Svolge intensa attività concertistica sia con la voce che con il violino.

 

Il tenore italo-messicano Raúl Hernández è conosciuto come uno dei più dotati interpreti del repertorio belcantista, vincitore del Primo Premio Assoluto nel Concorso Internazionale per cantanti lirici The Loren L. Zachary Competition di Los Angeles è stato insignito, nello stesso anno, di un premio speciale dalla Puccini Foundation di New York.

Ha cantato ruoli come Duca di Mantova, (Rigoletto di G.Verdi) Alfredo (La Traviata di G. Verdi),  il Conte di Almaviva (Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini) Orombello (Beatrice di Tenda di V. Bellini) Ernesto (Don Pasquale di G. Donizetti) Nemorino (L’Elisir d’Amore di G. Donizetti) Rodolfo (La Bohème di G. Puccini) Arturo (I Puritani di V. Bellini) Gennaro (Lucrezia Borgia di G.Donizetti)  Edgard (Lucie de Lammermoor di G. Donizetti in francese) Rizzardo (Ildegonda) di Melesio Morales Fenton (Falstaff di G. Verdi) Des Grieux (Manon di J. Massenet) Don Ottavio (Don Giovanni) Tebaldo (I Capuleti e I Montecchi) Faust (Faust) nei più importanti teatri internazionali come: il Metropolitan Opera House di New York, New York City Opera, Bolshoi Opera di Mosca, Teatro Liceu di Barcellona, Teatro Regio di Torino, Teatro Comunale di Bologna, Teatro de Bellas Artes (Messico), Opera di Zurigo, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Donizetti di Bergamo, Kentucky Opera, Opera Pacific, Deutsche Oper am Rhein (Düsseldorf e Duisburg), Glimmerglass Opera, Orlando Opera, Seattle Opera, Hessisches Staatstheater Wiesbaden, Teatro Real di Madrid, Kentucky Opera, Manitoba Opera, Opera de Quebec, Opera Lyra Ottawa, Florentine Opera Milwaukee, Atlanta Opera, Austin Lyric Opera, München Stadt Oper, Glimmerglass Opera, Connecticut, Grand Opera, Shaker Mountain Festival, Festspielhaus Baden-Baden. 

In campo concertistico ha interpretato diverse opere sacre tra cui: il “Requiem” e la “Messa Brevis” di W.A. Mozart, il “Messiah” di G. F. Haendel, lo “Stabat Mater” di G. Rossini, la Nona sinfonia di Beethoven, il “Requiem” di G. Verdi e di Carl Orff, i “Carmina Burana” e i “Catulli Carmina”. Ha inciso per le case discografiche Forlane (Morales, Ildegonda), Emi (Haendel, Messia); registrazioni video per la TDK (Bellini, Beatrice di Tenda), Dynamic (Donizetti, L’Elisir d’amore).

Nel 2015 la casa discografica italiana Tactus ha pubblicato in prima mondiale un suo CD delle liriche di Verdi con pianoforte storico, in collaborazione con la mezzosoprano Daniela Nuzzoli, nel 2017 un triplo CD dedicato al compositore Pellegrino Santucci . Nel 2019 la casa discografica giapponese Da Vinci ha pubblicato un CD di tutte le liriche per voce e pianoforte del compositore Fernando J. Obradors recensito brillantemente su Opera voice e l’inserto Robinson del quotidano “La Repubblica”. Nell’insegnamento è stato docente di canto lirico al Conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria, ha tenuto Master-class al “Camino College” di Torrence, Los Angeles, in Cina e Messico. Attualmente è docente di canto presso il Conservatorio “F.Torrefranca” di Vibo Valentia.

JSN Metro template designed by JoomlaShine.com

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su un qualsiasi link su questa pagina darai il consenso all'utilizzo dei cookies.